Tavola rotonda virtuale “Ricerca e innovazione nelle Life Sciences”, martedì 17 novembre 2020, dalle 18:00 alle 19:30

  • 12 Nov 2020

In collaborazione con Società Italiana di Farmacologia
Martedì 17 novembre 2020
ore 18:00-19:30
AGENDA ORIENTATIVA

Nelle economie avanzate la ricerca scientifica ha una funzione strategica, all’intersezione tra produzione di conoscenza e stimolo allo sviluppo e alla produzione. Si tratta di un terreno di confronto globale, come dimostrato dalla corsa al vaccino e ai farmaci contro il Covid-19, che richiede crescenti investimenti e condizioni di contesto che tengano conto delle evoluzioni organizzative e delle possibili sinergie tra i vari attori coinvolti. Se da una parte le grandi aziende incontrano maggiori difficoltà a rendere produttiva la propria ricerca di base e applicata, i candidati a divenire prodotto sono sempre più di frequente il risultato di ricerca universitaria o autonoma che si trasforma in start-up industriali, successivamente acquisite dai Big Pharma. L’Italia vanta un posizionamento all’avanguardia nel panorama medico-scientifico e come hub internazionale per la produzione e la ricerca farmaceutica. Per poter continuare a competere appare però necessario creare un contesto più favorevole e basato su alcuni aspetti fondamentali: presenza del settore pubblico e capacità di attrarre investimenti privati e istituzionali; una innovazione organizzativa del SSN e dei rapporti con i centri di ricerca; una evoluzione normativa che faciliti l’innovazione; la creazione di percorsi formativi atti a creare nuove competenze e nuove professioni necessarie a governare l’innovazione.

La tavola rotonda intende offrire l’opportunità di approfondire i seguenti aspetti:
• Dare vita a un contesto favorevole alla ricerca e all’innovazione: quali lezioni trarre per il sistema italiano dai modelli dei nostri competitors?
• Governare l’ecosistema della ricerca: come favorire le collaborazioni multidisciplinari e tra i sistemi territoriali di ricerca? Spin-off universitari, incubatori e start-up: come dare vita ad un miglior sistema di technology transfer?
• Terapie innovative e tecnologie digitali sono alla base dei nuovi modelli di offerta sanitaria. Quali le opportunità e le sfide, anche alla luce dell’interesse alla sanità da parte degli Over the Top tecnologici?
• Quali sinergie pubblico-privato per il rinnovamento del sistema delle life sciences nel suo complesso? Quali le opportunità e le criticità nel quadro delle politiche comunitarie.
• Nuove competenze e nuove professioni necessarie per governare l’innovazione: quali i percorsi formativi?

Durante l’incontro verrà presentata lo studio “Ricerca e innovazione nelle Life Sciences: opportunità e sfide per l’Italia”, realizzato da Aspen Institute Italia.

|  Scarica la locandina |